Rasun Anterselva - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Campo Tures - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Torre a Mare - Bari
VAI ALL'HOTEL
Marebbe - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Eur - Roma
VAI ALL'HOTEL
Logo Bellamonte
Logo Italica
Icon Flag
Icon Contact
Contatti
Icon Offers
Offerte
Icona Meteo
Meteo
23 febbraio neve 0.56999999999999 °C
24 febbraio forte nevicata -1.14 °C
25 febbraio neve 4.63 °C
Ita Eng Deu
Prenota Online
Arrivo
23-2-2018
Partenza
24-2-2018

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
News | Cultura e divertimento | 19/1/2018
Otzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

Otzi, l’uomo venuto dal ghiaccio

Hai mai visto una mummia naturale di oltre 5.000 anni? A Bolzano, nel Museo Archeologico dell’Alto Adige è conservata una delle mummie più famose del mondo: OOtzi, l’uomo venuto dal ghiaccio. Si parla di mummia naturale quando il corpo non è stato modificato da trattamenti rituali od altri interventi umani.

Ma facciamo un passo indietro ed arriviamo a giovedì 19 settembre 1991, data del ritrovamento, quando Erika ed Helmut, due turisti tedeschi di Norimberga, rientrando da un’escursione sulle Alpi Venoste, avvistano un corpo che fuoriesce dall’acqua. Credono sia il corpo di un alpinista scomparso qualche anno prima, così scattano una foto e vanno a cercare soccorsi. Nessuno ancora sa che si tratta del corpo perfettamente conservato di un uomo vissuto nel 3100 ac!

Come è riuscito a conservarsi così bene? Subito dopo la morte il corpo deve essere stato ricoperto di neve e poi ghiaccio: solo in questo modo Otzi non è stato intaccato dagli animali e non si è decomposto. Inoltre la posizione del corpo nella conca dove è stato ritrovato ha evitato che Otzi venisse schiacciato. Coincidenze essenziali perché Otzi arrivasse intatto fino a noi, vista la sua età.

Come era Otzi?

Otzi l'uomo del ghiaccio

Oggi la mummia è alta 154 cm e pesa 13 kg, ma gli studi hanno rivelato che Otzi aveva circa 45 anni (evidentemente era uno degli anziani del suo clan) ed era alto 160 cm e pesava circa 50 kg,  aveva occhi marroni,  capelli lunghi fino alle spalle ondulati e portava la barba. Aveva anche un inizio di arteriosclerosi, i denti molto consumati ma in buona salute e molte fratture ben rimarginate. Il suo ultimo pasto è stato a base di cereali, verdure, carne di stambecco e frutti di bosco.

Otzi ha ben 61 tatuaggi, composti da linee e croci. Si tratta di misure terapeutiche in parti del corpo doloranti, infatti corrispondono alle principali linee dell’agopuntura. Otzi aveva con se molti oggetti personali, oggi conservati nel museo, che hanno permesso la ricostruzione deella vita quotidiana di un abitante delle Alpi vissuto oltre 5000 anni fa. I suoi vestiti erano pelli e pelliccie, aveva gambali e scarpe, portava con se arco e frecce, una sorta di scettro, uno “zaino” e dei contenitori per trasportare facilmente cibo e carbone.

Otzi è conservato in un sistema di refrigerazione automatizzato ed è visibile solo attraverso una piccola finestra.

Il Museo di Otzi e la mostra temporanea

Il Museo di Otzi mostra naturalmente tutte le informazioni “estrapolate” dalla famosa mummia: la sua storia, come era vestito, le sue abitudini. Oltre a questa mostra permanente sono allestite mostre temporanee inerenti. Fino al 14 Gennaio 2018 è possibile visitare la mostra Heavy Metal, come il rame cambiò il mondo che ripercorre la storia del rame. La visita alla mostra temporanea è compresa nel biglietto del museo ed è aperta negli stessi orari.

Mostra temporanea Heavy Metal

Info utili e orari d’apertura del museo

  • da Martedì a domenica, in orario 10.00 – 18.00, con ultimo ingresso alle ore 17.30
  • chiuso il lunedì (eccetto festivi)
  • in luglio, agosto e dicembre il museo rimane aperto anche il lunedì

Eccezioni nelle aperture: 1° gennaio: museo chiuso, 4° gennaio 2016: museo aperto, 1° maggio: museo chiuso, 2° maggio 2016: museo aperto, 25 dicembre: museo chiuso. Il 24 ed il 31 dicembre il museo chiude alle ore 15.00; ultimo ingresso alle ore 14.30. Dal 14 fino al 21/11/2016 incluso il museo rimarrà chiuso per lavori di ristrutturazione.

Ti entusiasma l’idea di conoscere da vicino Otzi? Possiamo organizzare noi la tua escursione giornaliera a Bolzano e la mummia di Otzi.

Non è più possibile commentare.