Rasun Anterselva - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Campo Tures - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Torre a Mare - Bari
VAI ALL'HOTEL
Marebbe - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Eur - Roma
VAI ALL'HOTEL
Logo Bellamonte
Logo Italica
Icon Flag
Icon Contact
Contatti
Icon Offers
Offerte
Icona Meteo
Meteo
19 novembre cielo sereno 2.61 °C
20 novembre cielo sereno -3.36 °C
21 novembre cielo sereno -0.44 °C
Ita Eng Deu
Prenota Online
Arrivo
19-11-2017
Partenza
20-11-2017

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
News | Cultura e divertimento | 5/6/2017
4 panorami da non perdere in Trentino

4 panorami da non perdere in Trentino

Spesso, chi sceglie la montagna come meta per la propria vacanza, è alla ricerca di vedute mozzafiato. E’ per questo motivo che abbiamo deciso di darvi uno spunto per la vostra prossima escursione, presentandovi quelli che sono 4 panorami da non perdere in Trentino… tutti a poca distanza dal nostro Hotel Bellamonte! Anche se non siete degli arrampicatori provetti non preoccupatevi: grazie a numerosi ed efficienti impianti di risalita quest’esperienza diventerà indimenticabile per tutti, grandi e piccoli! State già preparando gli scarponcini, vero?

Baita sul Monte Cornon Silvano De Marco IMG_4690

BELLAMONTE E L’ALPE LUSIA

Il nostro hotel si trova in una posizione particolarmente felice, sicuramente una di quelle che merita di essere menzionata tra i panorami da non perdere in Trentino. Le sue seggiovie, che costeggiano il Parco di Paneveggio, sono una comoda alternativa anche per chi è meno allenato. Du

rante la risalita si possono comodamente ammirare numerosi scorci delle Pale di San Martino, che regalano forti emozioni da qualsiasi punto di vista le si contempli. Le seggiovie presenti, conducono fino ai 2000 metri del rifugio Lusia, da dove il panorama è uno spettacolo impagabile! A 360° potrete accarezzare con gli occhi le cime più imponenti, dal Latemar al Gruppo del Catinaccio, dalla Catena del Lagorai alle Pale di San Martino a tutto il Parco di Paneveggio.

 

PREDAZZO E IL GRUPPO DEL LATEMAR

Poco distante da Bellamonte, si trova Predazzo, il centro cittadino più grosso dell’intera Val di Fiemme. E’ il luogo ideale per le famiglie con bambini: grazie agli impianti “La montagna animata del Latemar” la meravigliosa terrazza del rifugio Gardoné non è mai stata così facile da raggiungere. Un mare di montagne si estenderà tutt’intorno e vi ritroverete a pensare anche voi che questo è proprio uno di quei panorami da non perdere in Trentino. Da qui, inoltre, partono numerosi sentieri adatti alle famiglie, come quello che porta attraverso la Foresta dei Draghi. Vuoi sapere di più su tutto quello che puoi fare ? Dai un’occhiata qui! Se la vostra passione è l’altitudine potrete salire fino ai 2175 metri del Rifugio Passo Feudo e da qui raggiungere il mitico Rifugio Torre di Pisa, uno dei soggetti fotografici più famosi tra tutte le vette dolomitiche. Un’altra escursione potrà invece condurvi ad Obereggen e al Latemarium, un nuovo parco di sentieri tematici.

 

recensioni-hotel

ALPE DI PAMPEAGO

Anche Pampeago è un ottimo punto di partenza se siete alla ricerca di panorami da non perdere in Trentino. La seggiovia del Latemar vi conduce sino a due rifugi (lo Zischgalm ed il Ganischgeralm) da cui è possibile intraprendere un’escursione sempre verso Passo Feudo e restando incantati dalla parete sud della Marmolada. Dirigendosi verso Obereggen si può arrivare fino al Latemarium, di cui abbiamo parlato qualche riga fa. Sull’Alpe di Pampeago è inoltre possibile passeggiare attraverso il parco d’arte RespirArt, un percorso con installazioni artistiche in mezzo alla natura.

 

ALPE CERMIS

La prima tappa della comoda telecabina panoramica è Doss dei Laresi (1276 metri) con il suo caratteristico rifugio dove si può degustare la vera cucina trentina. Più in alto ancora si trova Rifugio Paion che offre ai turisti un’assolata terrazza sulla Marmolada e su molte altre cime, di cui si può godere anche dalla sala panoramica Lagorai, magari sorseggiando una bibita fresca. Da qui si possono affrontare le piacevoli escursioni verso il Lago di Bombasel, il lago ed i laghetti di Lagorai.