Rasun Anterselva - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Campo Tures - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Torre a Mare - Bari
VAI ALL'HOTEL
Marebbe - Bolzano
VAI ALL'HOTEL
Eur - Roma
VAI ALL'HOTEL
Logo Bellamonte
Logo Italica
Icon Flag
Icon Contact
Contatti
Icon Offers
Offerte
Icona Meteo
Meteo
17 dicembre poche nuvole -11.77 °C
18 dicembre cielo sereno -1.97 °C
19 dicembre neve -4.56 °C
Ita Eng Deu
Prenota Online
Arrivo
17-12-2018
Partenza
18-12-2018

Collegati per aver accesso ad offerte esclusive e sconti da urlo!

Facebook
News | Sport | 1/3/2018
Le piste ciclabili della Val di Fiemme

Le piste ciclabili della Val di Fiemme

Il sole che filtra tra gli alberi. Il silenzio rotto solo dal nostro respiro. La sensazione di essere tutt’uno con la natura. Ecco cosa significa scoprire la montagna sulle due ruote. Un’esperienza adatta a tutti, grandi e piccini, esperti e non. In questo articolo, quindi, i nostri consigli sulle più belle piste ciclabili della Val di Fiemme!

piste ciclabili della val di fiemme

Vaste praterie e manti erbosi brillanti caratterizzano i dintorni di Bellamonte, una cartolina naturale accarezzata dal sole, che si trova ad un’altitudine di 1400 metri. Baite in legno, camini fumanti e boschi idilliaci rendono questo paesaggio davvero unico e meritevole di essere scoperto con lentezza e cuore aperto.

Proprio per questo, allora, oggi vi suggeriamo di esplorarlo a bordo delle due ruote, attraversando le belle piste ciclabili della Val di Fiemme: un modo salutare e suggestivo per scoprire uno dei palcoscenici più belli del Trentino Alto-Adige.

piste ciclabili della val di fiemme

Le possibili piste ciclabili della Val di Fiemme sono almeno una ventina. Quasi tutte sono consigliabili da calcare con mountain bike o biciclette attrezzate per strade naturali. Ma, qualsiasi sia la bicicletta che userete, la possibilità di pedalare tra i paesaggi dolomitici vi regalerà emozioni indimenticabili. Vediamo dunque i percorsi più interessanti:

La Pista Ciclabile delle Dolomiti

La più famosa tra le piste ciclabili della Val di Fiemme è forse la Pista Ciclabile delle Dolomiti che la attraversa nella sua interezza e la collega alla cugina Val di Fassa, percorrendo suggestivi prati, freschi ruscelli e caratteristici masi di montagna.

Il percorso è lungo quasi 50 km, e va da Molina di Fiemme fino a Canazei, con un dislivello di appena 600 metri. Per  questo motivo è adatto a tutti, anche alle famiglie con bambini. I ciclisti più esperti, invece, possono utilizzarlo come riscaldamento prima di affrontare salite più impegnative sui passi dolomitici.

piste ciclabili della val di fiemme

In estate, poi, da fine Giugno ad inizio Settembre, c’è la possibilità di percorrere la pista ciclabile solo in discesa, utilizzando le navette Fiemme Fassa Bike Express per la risalita; le navette permettono ovviamente di caricare a bordo anche le biciclette. Il servizio shuttle è scontato per i possessori della FiemmE-motion Card, che l’hotel Bellamonte fornisce gratuitamente a tutti i suoi ospiti.

Dalla Pista Ciclabile delle Dolomiti partono anche tour su strada che si estendono fino al Parco Naturale di Paneveggio o fino ai quattro passi dolomitici del Sellaronda (120 km). Il tour è facilmente prenotabile attraverso il nostro hotel, basta cliccare su questo link.

Itinerario degli Urogalli

Un’altra pista ciclabile della Val di Fiemme è l’itinerario degli Urogalli, che prevede la partenza dal campo sportivo di Predazzo. Il percorso totale è lungo circa 28 chilometri e presenta un dislivello di 870 m, quindi ha un grado di difficoltà medio. Si percorre mediamente in 3 ore e 30 minuti circa e le tappe sono Campeggio Valle Verde – Boscampo – Bivio Valmaggiore – Bivio Malga Valmaggiore – Bivio Stuet -Lago Cece con ritorno a Predazzo su via Maso Miol.

Itinerario di Stradivari

Questo percorso è leggermente più impegnativo ed è consigliato ai più allenati. A conferma è la durata media stimata sulle 5 ore circa che vede la partenza proprio da Bellamonte e un itinerario che percorre Ponte della Lizata-Bivio Valmaggiore-Bivio Malga Valmaggiore-Stuet-Lago di Fortebuso-Paneveggio-Bivio Bocche/Lusia-Passo Lusia-Ciamp de le Strie-Ristorante Bucaneve e ritorno con chiusura del giro a Bellamonte.

Non bisogna mai sottovalutare l’impegno richiesto da simili attività. Specie in bella stagione, molti di questi itinerari prevedono l’attività in piste assolate, lontane da sentieri forestali magari per molti chilometri. Consigliabile quindi considerare le difficoltà e organizzarsi bene.  Annotazioni futili per gli amatori della mountain bike e delle attività nella natura, ma è sempre meglio persuadere con diligenza chi si avvicina per la prima volta a questo modo di vivere lo sport all’area aperta.

Il Tour del Latemar e del Luisia

Infine, per i più esperti e temerari, è giusto segnalare il Tour del Latemar e del Lusia. Molto considerato tra gli itinerari in bicicletta della Val di Fiemme, questo percorso è composto di una prima parte di 33 chilometri  che ben si predispone a tutti i tipi di gambe.

Da Predazzo si raggiunge poi il Passo Feudo che affaccia sullo splendido panorama del Passo Costalunga.  Costeggiato il lago di Carezza si discende poi verso Moena, stando ben attenti agli 8 chilometri molto ripidi. La conclusione è prevista con la bellezza di 13 chilometri di discesa provante, tra splendidi boschi e paesaggi naturali solcati dal torrente Travignolo che accompagna fino all’arrivo nuovamente a Predazzo.

Insomma, gli itinerari e le piste ciclabili in Val di Fiemme non mancano. Le meraviglie da scoprire nemmeno. Amanti della mountain bike, esploratori, famiglie con bambini e appassionati di montagna, siete dunque tutti invitati ad esplorare le bellezze di Bellamonte e dintorni sulle due ruote! Impossibile rimanere delusi!

Serve solo la volontà di salire in sella, pronti a brandire il paesaggio, un giro di ruota alla volta. Bicicletta impolverata e voglia di scoprire strade da percorrere? Ora, vi serve solo pedalare.